svizzera

L'innovazione delle stampanti inkjet Fujifilm si basa sulla tecnologia chiave di grande portata, per creare nuovi valori per il futuro

La tecnologia inkjet si sta spostando verso la stampa industriale e di imballaggi tradizionali, e le risorse combinate del gruppo di tecnologie inkjet di Fujifilm puntano ad affrontare le sfide specifiche che questi nuovi mercati rappresentano.
Per comprendere tali sfide e la metodologia che Fujifilm sta impiegando per affrontarle, è utile considerare le particolari esigenze delle aziende di stampa industriale e per imballaggi. La gamma di materiali da stampare è ampia e il range di applicazioni diversificato; tuttavia, molti dei requisiti sono comuni. Le distanze di visualizzazione sono generalmente brevi e le aspettative di qualità elevate, per cui anche la risoluzione spaziale della stampa deve essere molto elevata. Gli inchiostri devono avere una funzionalità definita, come le proprietà di adesione e resistenza, per fornire le proprietà di utilizzo finale richieste dall'applicazione. Sono spesso legati a specifiche rigide. Infine, i volumi di produzione sono generalmente elevati e richiedono una stampa ad alta velocità. È questa combinazione di risoluzione di stampa, funzionalità dell'inchiostro e velocità di stampa che definisce l'attività per il gruppo di tecnologie inkjet di Fujifilm.

Miliardi di gocce al secondo

Una stampante digitale ad alta velocità può dover collocare fino a 15 miliardi di gocce di inchiostro in modo accurato, ogni secondo, per formare un'immagine ad alta risoluzione a velocità di produzione. Per realizzare questo obiettivo con un inchiostro appositamente progettato dotato di tutte le proprietà di utilizzo finale desiderate, è necessaria una combinazione di tecnologie avanzate per fornire una soluzione finale.

100 microsecondi nella vita di una goccia di inchiostro

Ci vogliono circa 100 microsecondi perché una tipica gocciolina a getto d'inchiostro si formi, si sposti verso il substrato, atterri sulla superficie e inizi a formare l'immagine.
In tale arco di tempo, uno sprinter olimpico correrà 1 mm e un'auto da corsa di Formula 1 percorrerà meno di 1 cm.
Nella stampante a getto di inchiostro stessa, un singolo ugello può emettere fino a ulteriori 10 gocce di inchiostro mentre la prima goccia è ancora in volo. Per comprendere le tecnologie necessarie per realizzare questo obiettivo e come esse funzionano insieme, è utile considerare cosa accade effettivamente mentre una goccia di inchiostro inkjet passa dalla piastra degli ugelli al substrato, e rivedere la tecnologia che rende tutto questo possibile.

È possibile personalizzare la velocità di 3 diverse dimensioni di goccia, in modo che atterrino nella stessa posizione sul substrato.

Il diagramma seguente mostra le goccioline di getto d'inchiostro in volo e illustra in dettaglio alcune delle caratteristiche dei vari componenti che devono essere tutti regolati per ottimizzare l'operazione complessiva. Molte di queste proprietà devono collaborare per ottenere le migliori prestazioni complessive, per cui è utile suddividerle in tre gruppi: