svizzera

DRI-CHEM IMMUNO AU10V

NEW

Un rivoluzionario analizzatore immunologico point-of-care ottimizzato per uso veterinario. 

Le informazioni contenute in questo sito sono destinate in via esclusiva agli operatori professionali della sanità.

Filmato di prodotto

La tecnologia Surface Plasmon sviluppata da FUJIFILM migliora la tecnica fluorescenza ed ha portato alla creazione di un Analizzatore immunodiagnostico per fluorometria compatto ad elevata affidabilità e precisione.

Ideale per i test immunodiagnostici eseguiti in clinica.

Facile da usare

Procedura semplice in 2 passaggi

Per eseguire misurazioni automatiche basta inserire una provetta (per campioni), un puntale (per campionamento e iniezione)
e una cartuccia (reagenti) e premere il tasto START!

Flussi di lavoro

Calibrazione automatizzata dei reagenti mediante il codice QR allegato

Tutte le calibrazioni e le misurazioni vengono eseguite automaticamente in base al codice QR*1 posizionato sul fondo della cartuccia, eliminando la necessità di calibrazione del lotto.

  • *1 “QR code” è un marchio registrato di DENSO WAVE INC.

Flessibilità nella selezione della provetta più appropriata (1,5 ml o 0,5 ml)

È possibile utilizzare una provetta da 1,5 ml o 0,5 ml, così da consentire flessibilità durante il prelievo di campioni di sangue in base alla situazione di misurazione.

Non è necessario aggiungere reagenti

Tutti i reagenti e i materiali sono già preparati all'interno della cartuccia.

Funzione di diluizione automatica

Per eliminare operazioni manuali come l'erogazione e la miscelazione, AU10V dispone di una funzione di diluizione automatica (solo per le misurazioni vf-SAA e v-COR).

Tecnologia

Principio del sistema

  • L'apparecchiatura esegue la fluorometria per mezzo della Surface Plasmon enhanced Fluorescence, SPF, una tecnologia basata sulla risonanza plasmonica di superficie (Surface Plasmon Resonance, SPR), all'interno di una cartuccia di piccole dimensioni.
  • Grazie alla tecnologia SPF, non è necessario lavare le perline fluorescenti in eccesso, riducendo così i tempi di misurazione e rendendo la macchina più compatta. Inoltre, poiché la fluorescenza è potenziata dall’SPR, un fascio a bassa potenza è sufficiente a generare una notevole intensità di fluorescenza per il rilevamento.

(1) Iniezione del campione

Il campione, che viene miscelato con il reagente, sarà erogato nel canale di flusso del campione della cartuccia.

(2) Reazione di legame

L'analita si lega all'anticorpo, che sarà attaccato alla sottile pellicola d'oro.

(3) Irradiazione con fascio laser

Un’SPR viene generata a seguito dell'irradiazione da parte del fascio laser.

(4) Misurazione della fluorescenza

Viene rilevata l'intensità fluorescente, la quale è commisurata al livello di concentrazione dell'analita.

Alta affidabilità

Eccellente correlazione con l'analizzatore di laboratorio standard

AU10V fornisce risultati affidabili e accurati. Ha correlazioni eccellenti con i suoi metodi di confronto nei campioni di siero.