Italia

FUJIFILM printlife@home La mostra, una raccolta fotografica di storie di vita dell’ultimo anno in tutt’Europa

Agosto 2, 2021

FUJIFILM PrintLife

Fujifilm apre alla seconda edizione della mostra digitale printlife@home, per narrare la vita di quest’ultimo anno, particolare, in cui in tutt’Europa ci si è ritrovati con una socialità da reinventare. Le foto, che saranno esposte virtualmente, racconteranno il quotidiano, un diario che rimarrà impresso nella memoria collettiva, una mostra corale, a più voci e visioni, a cui tutti possono prendere parte!

Dopo il successo della prima edizione, FUJIFILM presenta “printlife@home”, una mostra fotografica virtuale con protagonisti tutti coloro che amano la fotografia e vogliono lasciare un traccia nel web.

Dopo lunghi periodi di chiusura, di distanza, di “torneremo ad abbracciarci?”, in tutta Europa la fotografia è diventata fondamentale per collettare ricordi, testimonianze di ciò che si sta vivendo. Mentre famiglie, amici e persone care iniziano a riunirsi, FUJIFILM apre uno spazio in cui caricare foto di un momento privato che diventa racconto pubblico, una storia di oggi da condividere.

Da oggi e sino al 5 dicembre 2021, si potranno caricare le proprie foto per partecipare ed essere parte di FUJIFILM “printlife@home”, un’esposizione fotografica, visitabile su

www.fujifilm-printlife.eu.

Chiunque senta la necessità di lasciare un proprio contributo potrà indirizzare le proprie foto alla piattaforma, indipendentemente dal fatto che le immagini siano scattate con uno smartphone o con una fotocamera. Creare ricordi fotografici e poter riguardare quei momenti vissuti in passato, ha fornito conforto, rassicurazione e spensieratezza a molti, durante questi momenti difficili. Fujifilm riapre uno spazio in cui gli utenti non solo condividano i propri scatti speciali, ma anche le composizioni o esposizioni di foto nella propria casa per restituire la sensazione di essere in gallerie personali, fornendo l'ambientazione perfetta per la narrazione.

David Honey, General Manager Photo Imaging di Fujifilm Europe, ha dichiarato: “Negli ultimi 18 mesi, tanti di noi sono tornati a guardare vecchie foto per rinfrescarsi la memoria su com'era la vita prima della pandemia globale, cercando il conforto della nostalgia. In Fujifilm crediamo fermamente nel potere della fotografia che sa catturare e preservare i ricordi per anni: ogni scatto racconta una storia unica. printlife@home è aperto a tutti, sia a fotografi professionisti sia a chi fotogra con lo smartphone.” – e prosegue: “E non ci fermiamo qui. Quest'anno, dopo così tanto tempo lontani, vogliamo che printlife@home aiuti a riunire le persone in modo creativo e incoraggi tutti a essere coinvolti con i loro amici e i propri cari su SoMe, oltre a produrre stampe fotografiche dei propri momenti speciali. Desideriamo che questa mostra attiri le persone di tutto il mondo a unirsi a noi e a far parte di qualcosa di veramente unico e speciale, insieme!”.

FUJIFILM printlife@home è aperto a qualsiasi internauta. Fujifilm premierà, inoltre, i contributi più creativi e significativi; ogni settimana sceglierà, tramite una giuria indipendente, cinque foto e relativi autori a cui destinare prodotti instax e relative pellicole. Al primo classificato sarà destinata la stampante SHARE SP3, al secondo la fotocamera istantanea instax mini LiPlay, al terzo la fotocamera SQUARE SQ1, al quarto la mini 40 e al quinto la mini 11.

In risposta alla cancellazione o rinvio, causa pandemia di coronavirus, della mostra globale di 100.000 scatti del 2020 di FUJIFILM, printlife@home nasce come un progetto europeo pensato per fornire una piattaforma, una modalità ai fotografi in erba, professionisti e hobbisti di connettersi tra loro. Durante la scorsa edizione sono state caricate più di 10.500 foto, offrendo una visione unica delle storie che emergono in tutto il continente.

David Honey, inoltre, ribadisce: “La mostra dell'anno scorso ha davvero dimostrato le esperienze simultanee condivise e uniche che tutti abbiamo vissuto negli ultimi 18 mesi, concentrandoci sulle varie culture, ruoli e identità che emergono dalle centinaia di migliaia di foto caricate. La mostra printlife@home offre un'istantanea unica di come la vita quotidiana è cambiata – e continua a cambiare – usando la potenza della fotografia. Vogliamo continuare questo viaggio di scoperta anche per il 2021 e non vediamo l'ora di essere sommersi dalle migliaia di adesioni che riceveremo”.

La storia di 15 anni di Fujifilm nelle mostre fotografiche a partecipazione pubblica di massa, ha visto il tour di 100.000 foto in varie località, dal Giappone e dalla Malesia alla Francia e agli Stati Uniti.

Quest'anno, 500, tra le foto caricate in printlife@home, saranno anche presentate a settembre in mostra al The Photography Show di Birmingham - Regno Unito.
 


Contatti

Ufficio stampa Imaging Solution Business Division
Matilde Cicchelli
matilde.cicchelli@gmail.com
+39 02 3319499
+39 3334272161