Italia

Software per DynamIx

DynamIx VU

NEW

Software di diagnostica per immagini con il più alto livello di tecnologia di elaborazione delle immagini per gli standard di controllo.

Tasti promettenti per una qualità dell’immagine eccezionale: l’alta risoluzione spaziale e della densità e un eccellente rapporto segnale/rumore (signal to noise ratio, SNR) migliori al mondo*1

[logo] Testo HQ con Alta Qualità
[immagine] Un monitor per computer con software di imaging, una stampante e una pila di foto

Le tecnologie avanzate integrate di Fujifilm utilizzate nel lettore di immagini, nel software e nell’IP offrono immagini di altissima qualità

Lettura ad alta risoluzione con passo di 25 μm, elaborazione delle immagini unica e IP altamente capace: la fusione delle migliori tecnologie di Fujifilm realizza immagini della migliore qualità possibile che ci si possa aspettare nell’imaging digitale.

  • *1 Ricerca di Fujifilm di novembre 2012

L’elaborazione unica delle immagini e l’ampio intervallo dinamico garantiscono un’elevata precisione a ogni ispezione

[immagine] Tecnologia FCR durante l’ispezione dell’elaborazione delle immagini
[immagini] Confronti EDR ON e OFF con screenshot dell’impostazione dei parametri dell’elaborazione delle immagini

Ottimizzazione automatica della qualità dell’immagine in base all’oggetto e preimpostazione libera dei parametri disponibili

Fin dall’introduzione del primo sistema di diagnostica digitale per immagini radiografiche FCR al mondo nel 1983, Fujifilm ha sviluppato tecnologie di elaborazione delle immagini adatte agli oggetti soggetti a NDT. Per DynamIx VU, abbiamo adottato la tecnologia Exposure Data Recognizer (EDR) per regolare automaticamente la densità, e la nostra tecnologia proprietaria di elaborazione delle immagini Fuji Image Processing (FIP). Grazie a queste tecnologie, è possibile fornire immagini ottimizzate di qualsiasi oggetto di prova. Inoltre, gli utenti possono personalizzare le impostazioni predefinite dei parametri dell’elaborazione delle immagini. Chiunque può facilmente eseguire la regolazione dell’immagine per adattarla all’oggetto di prova.

[immagine] Primo piano della tecnologia FCR durante l’ispezione dell’elaborazione delle immagini e una vista più ampia

L’ampio intervallo dinamico, che assicura una chiara rappresentazione di un oggetto di spessore variabile

DynamIx eredita la tecnologia FCR di Fujifilm, che ha segnato l’avanguardia per le tecnologie di risoluzione di immagini digitali e su pellicola. Con un ampio intervallo dinamico di quattro o più ordini di grandezza, ogni parte di un oggetto, sia essa spessa o sottile, viene espressa chiaramente, priva di sovraesposizione delle zone luminose, ombre bloccate o irregolarità.

Misurazione dello spessore*2 con DynamIx VU, lo strumento di misurazione automatico che semplifica le prove di corrosione

[immagine] Una freccia sinistra e una freccia destra l’una di fronte all’altra separate da una parete spessa semi-arrotondata
[immagine] Istruzioni su come utilizzare il software per misurare lo spessore della parete attraverso gli screenshot del software corrispondenti

Concentrandosi sulla regione di interesse e misurando automaticamente lo spessore della parete del tubo, DynamIx VU Thickness consente un’ispezione più efficiente e stabile

A differenza della misurazione convenzionale basata sull’occhio umano, la tecnologia di analisi precisa delle immagini di Fujifilm rileva automaticamente i bordi interni ed esterni della parete del tubo e misura lo spessore della parete.*3 Eseguire prove di corrosione semplici ma accurate riduce la necessità di misurazioni manuali difficili.

  • *2 Disponibile come opzione.
  • *3 Il metodo di misurazione è conforme a HOIS (09) RP1

IP lunghi che consentono un’esposizione efficiente dei giunti saldati dei tubi

[immagine] Giunti saldati dei tubi con una freccia blu in senso antiorario sopra.
[immagine] Clipart di un uomo che ispeziona i giunti saldati dei tubi con una freccia blu in senso antiorario sopra.

Schermata di ispezione speciale per le immagini lette da IP lunghi

È possibile condurre un esame efficiente dei giunti saldati dei tubi in un numero ridotto di esposizioni. La lettura di immagini su IP fino a 152 cm di lunghezza riduce il numero di esposizioni necessarie per lavori di grandi dimensioni.

[immagine] Il software cattura l’immagine IP lunga e il primo piano evidenziati in rosso

Normalizzazione computerizzata del contrasto secondo lo standard ASTM*4

[immagine] Normalizzazione computerizzata di contrasto/densità
[immagine] Screenshot del software dell’immagine di produzione e delle immagini di riferimento prima e dopo in rosso

Standardizzazione facile dell’ispezione utilizzando le radiografie di riferimento digitali ASTM e il software DynamIx VU

DynamIx VU Contrast Normalization (Normalizzazione del contrasto di DynamIx VU)*5 regola automaticamente il contrasto dell’immagine di riferimento*6 specificata da ASTM perché sia conforme a quello dell’immagine target.

  • *4 American Society for Testing and Materials International, un’organizzazione di standardizzazione.
  • *5 Disponibile come opzione.
  • *6 Acciaio, alluminio e titanio, ad agosto 2012

Un clic tra le modalità

[immagine] Un monitor per computer e una tastiera su una scrivania

Lettura e ispezione possibili su un unico computer

Il software consente di eseguire la lettura e l’ispezione su un computer, con un rapido passaggio da uno schermo all’altro. Anche l’accesso al database delle immagini è fluido, così che un’immagine compaia nella schermata di ispezione subito dopo la sua lettura. Questa funzione migliora l’efficienza del lavoro in ogni processo.

[immagine] 5 leve orizzontali in posizioni diverse

I parametri di densità preimpostati per una regolazione dell’immagine più efficiente

L’utente può personalizzare e preimpostare il parametro di regolazione automatica della densità (Exposure Data Recognizer: EDR) adatto all’oggetto di prova. È possibile regolare la densità facilmente con un solo clic.

[immagine] Screenshot del software del menu EDR e un’evidenziazione delle User Presets (Preimpostazioni utente) in rosso
[immagine] Struttura di una cartella composta da 3 cartelle

Condizioni preimpostate di ricerca rapida dei dati

È possibile preimpostare le condizioni di ricerca utilizzate di frequente, consentendo il recupero dei dati con un solo clic senza dover inserire le condizioni di ricerca ogni volta.

[immagine] Screenshot del software del menu Search condition (Condizione di ricerca) e un’evidenziazione del risultato dello studio con istruzioni su come creare una cartella e cercare una cartella facendo clic sulle condizioni preimpostate in rosso

Valutazione più affidabile e maggiore tracciabilità

[foto] Un segno di spunta su sfondo grigio

Lavoro umano ridotto al minimo per la valutazione della qualità delle immagini. Facile inserimento dei risultati di determinazione di un difetto sullo schermo speciale

DynamIx VU offre il nuovo DynamIx VU Judge*7, la valutazione della qualità dell’immagine automatica. Questo programma calcola l’indice di qualità dell’immagine in base al rapporto normalizzato segnale-rumore (normalized signal-to-noise ratio, NSNR) misurato di un’immagine e valuta se l’indice è conforme a un indice standard di valutazione della qualità dell’immagine. In questo modo si evita la necessità di misurazioni e calcoli da parte degli esseri umani.

Oltre agli standard ISO, sono supportati gli standard di settore specifici, come i criteri di valutazione. Viene visualizzata la schermata per inserire i risultati della determinazione del difetto. I risultati possono essere registrati sul sistema.

Registrazione automatica di tutte le valutazioni per una maggiore affidabilità

Ogni valutazione viene registrata in base al chi, al quando e al cosa, contribuendo alla migliore tracciabilità.

[immagine] Screenshot del software del pannello Log che evidenziano le schermate Image Quality Assessment (Valutazione della qualità dell’immagine) e Defect Determination (Determinazione dei difetti) in rosso
[immagine] Screenshot del software su come creare un report utilizzando la voce di menu Create a report (Crea un report), la schermata successiva e il report campione evidenziato in rosso

Creazione di report in formato specificato con inserimento di pochi dati

Con DynamIx VU Report*7, i report nei formati specificati vengono preparati automaticamente alla fine di un NDT solo inserendo i dati di controllo, come le condizioni di esposizione, i risultati della valutazione della qualità dell’immagine e la determinazione dei difetti nelle schermate pertinenti. Quando un report viene creato in Microsoft® Word®, viene facilmente utilizzato su altri software Microsoft®. Il formato del report o del file è personalizzabile.

  • *7 Disponibile come opzione.


Gestione dello stato del lavoro semplice e ricerca dei dati con visualizzazione dell’intera procedura di controllo

[immagine] Un processo del flusso di lavoro
[immagine] Screenshot del software con icone delle funzioni, struttura ad albero dei dati, stato di avanzamento e ispezione e sezioni delle miniature dello schermo evidenziate in rosso.

La struttura dei dati, il contenuto dei dati e l’avanzamento di ogni processo a colpo d’occhio

Immagini di facile visualizzazione mostrate sul monitor ergonomico

[immagine] Chiusura di un occhio disegnato con un cono di lato
[immagine] Screenshot del software con il gruppo di icone delle funzioni e schermate con mascheramento on e off. Mascheramento on e icone evidenziate in rosso.

Interfacce che si concentrano sulla facilità di visualizzazione e sulla comodità dell’utente

Configurazione e comunicazione di rete flessibili per creare un ambiente di lavoro ottimale

[immagine] Una rete di computer comprendente 6 computer che si collegano a un server principale
[immagine] Configurazione di rete che mostra 3 siti e i lettori di immagini di un ufficio e Dynamix VU tutti connessi a Dynamix VU e File Server presso la sede centrale

Configurazione di rete flessibile e collegamento con altri sistemi per creare il flusso di lavoro ottimale in un ambiente utente

Il sistema DynamIx è personalizzabile in base all’ambiente di rete esistente. Grazie alla gestione dei dati delle immagini di ispezione in più siti su un server centrale, per valutare l’immagine un ispettore può accedere ai dati ovunque tramite la rete. Collegato con Intranet o applicazioni ERP principali, è possibile inviare una richiesta di controllo effettuata su un pacchetto ERP a ciascun sito di controllo, o viceversa, ricevere un report di controllo. Viene quindi stabilito un flusso di lavoro efficiente che migliori il processo NDT.

Maggiore sicurezza grazie al controllo dell’autorità dell’utente

alt="[image] Primo piano della sagoma di un uomo con una chiave grande al centro
[immagine] Screenshot del software di funzioni dipendenti dall’utente con evidenziazioni rosse di ciò che vede un supervisore e di quali funzioni vede l’ispettore

Accesso dell’utente alle funzioni controllato da parte dell’amministratore

Il diritto di accesso di un utente a ciascuna funzione può essere assegnato dall’amministratore per limitare la visualizzazione o la modifica dei dati al minimo necessario e rafforzare la sicurezza. Con questa funzione abilitata, il sistema mostra solo le funzioni pertinenti all’utente, offrendo un’interfaccia semplice e facile da usare.