Italia

Pellicola di misurazione della distribuzione del calore

Thermoscale

NEW

Esempi di applicazione

Nella produzione dei pannelli a cristalli liquidi (LCD), viene utilizzata la pellicola conduttiva anisotropica (ACF) per fissare il circuito integrato del driver tenendo il componente sotto pressione e applicando calore tramite lo strumento di incollaggio. Se il calore è distribuito in modo non uniforme sulla superficie di adesione (cioè, più caldo in alcuni luoghi e più freddo in altri), l’ACF potrebbe non aderire correttamente, rendendo il prodotto difettoso. Thermoscale fornisce una mappa visiva di facile lettura per valutare l’uniformità o l’idoneità della distribuzione del calore.

I termo-sigillanti sono comunemente utilizzati per sigillare le confezioni di alimenti, forniture mediche e prodotti come le batterie agli ioni di litio. Un blocco di riscaldamento applica calore forte all’estremità della confezione per sigillare la plastica. Se il calore è distribuito in modo non uniforme attraverso la superficie di termo-saldatura o il blocco di riscaldamento o se il confezionamento non è riscaldato sufficientemente, la sigillatura potrebbe non essere eseguita correttamente. È possibile utilizzare Thermoscale per valutare la quantità di calore applicata alla confezione.

Nelle fotocopiatrici laser (stampanti multifunzione) utilizzate generalmente negli uffici, i rulli di fusione utilizzano il calore per sciogliere il toner e fonderlo con la carta per creare lettere e immagini. Tuttavia, se il calore non è distribuito uniformemente o se sulla superficie del rullo di fusione sono presenti dei graffi, la copia non può essere eseguita correttamente. Utilizzando Thermoscale, è possibile determinare se sono presenti irregolarità termiche o anche lievi graffi sulla superficie del rullo di fusione.