Italia

Pellicola di misurazione della distribuzione del calore

Thermoscale

NEW

Domande frequenti su Thermoscale

R.

La pellicola di base è rivestita con microcapsule contenenti un agente di formazione del colore e uno sviluppatore. Quando il calore scioglie lo sviluppatore, le pareti delle microcapsule diventano permeabili, consentendo allo sviluppatore di penetrare in esse, dove provoca una reazione chimica con l’agente di formazione del colore per produrre colore.

R.

Non esiste un software di analisi.

R.

Il manuale dell’utente fornito con la confezione del prodotto contiene campioni di colore basati su esperimenti da noi condotti. Tuttavia, la densità di colore può differire notevolmente a seconda di vari fattori come il tempo di esposizione al calore, il materiale e le caratteristiche dell’oggetto sul lato opposto, fattori ambientali circostanti come temperatura, umidità e vento, pressione di contatto, capacità termica della fonte di calore e conducibilità termica. Pertanto, suggeriamo ai clienti di raccogliere dati sulle loro condizioni di misurazione specifiche ed esaminare i risultati.

R.

In condizioni fisse, è possibile ottenere la temperatura dalla densità di colore prodotta. Tuttavia, la densità di colore può differire notevolmente a seconda di vari fattori come il tempo di esposizione al calore, il materiale e le caratteristiche dell’oggetto sul lato opposto, fattori ambientali circostanti come temperatura, umidità e vento, pressione di contatto, capacità termica della fonte di calore e conducibilità termica. Pertanto, se forniamo un semplice grafico che mostra la densità temperatura-colore corrispondente, potrebbe causare confusione. Suggeriamo ai clienti di raccogliere dati sui loro dispositivi e sulle condizioni di misurazione specifiche, di prendere in esame le informazioni e di trovare un modo per ottenere i valori di temperatura dai risultati.

R.

Thermoscale 100 è realizzata in pellicola PET, mentre Thermoscale 200C è in pellicola PEN.

R.

Al momento non abbiamo un prodotto per tale intervallo di temperatura. Thermoscale produce colore in risposta alla quantità di calore, per cui regolando il tempo è possibile ampliare l’intervallo di temperatura misurabile.

R.

Al momento non abbiamo un prodotto per tali intervalli di temperatura. Thermoscale produce colore in risposta alla quantità di calore, per cui regolando il tempo è possibile ampliare l’intervallo di temperatura misurabile.

R.

La reazione che produce il colore non è influenzata dalla pressione. Tuttavia, la conducibilità termica cambia quando le condizioni di contatto tra la fonte di calore e la superficie di Thermoscale cambiano a causa della pressione, causando anche la variazione della densità di colore.

R.

Thermoscale è progettato per fare in modo che la fonte di calore entri in contatto con il lato non lucido (strato termosensibile che forma il colore). Produrrà comunque colore mettendo il lato lucido a contatto con la fonte di calore, ma il trasferimento del calore allo strato termosensibile che forma il colore potrebbe richiedere tempo. Per questo motivo, se il tempo di esposizione al calore è breve, la densità di colore può essere molto differente.

R.

Dipende dal tempo di contatto e dall’intervallo della temperatura di misurazione; tuttavia, con 5 secondi di tempo di contatto e un intervallo compreso tra 150 °C e 210 °C, è possibile determinare visivamente una differenza di 5 °C.

R.

Thermoscale è un prodotto monouso.